Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

I PASTICCIOTTI, i dolcetti leccesi con tanta crema pasticcera

I pasticciotti nascono nel 1475 a Galatina, nel giorno di San Paolo, il patrono del paese. Un pasticcere del paese si ritrovava con solo della pasta frolla e della crema pasticcera per preparare un dolce degno della festa del patrono. Gli venne in mente di foderare di pasta frolla uno stampo dalla forma ovale, e di riempirlo poi di crema pasticcera. Lo chiuse con un guscio di pasta frolla e lo mise a cuocere.  Il dolcetto ebbe un successo incredibile e venne battezzato "pasticciotto leccese", perché si diffuse fuori Galatina. 



Gli ingredienti

Per la pasta frolla:
- 250 gr di farina 00
-125 gr di strutto
-125 gr di zucchero semolato
-1 uovo
-scorza grattugiata di un limone e un'arancia.

Per la crema pasticcera:
- 500 ml di latte
- 3 tuorli
- 90 g di farina 00
- 160 g di zucchero semolato

 


Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Lo strudel di mele veloce da preparare e buonissimo

INGREDIENTI:

  • Un rotolo di pasta sfoglia
  • 1 mela
  • Una ciotolina di uvetta 
  • 1 cucchiaio di farina di mandorle
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di cannella
  • Un tuorlo d'uovo
  • Zucchero a velo
  • Caramello liquido (facoltativo) 

 

PREPARAZIONE:

 

Preriscaldate il forno a 180°. Tagliate la mela a fettine fine. Mescolate in una ciotola l'uvetta, la farina di mandorle, lo zucchero di canna, la farina  e la cannella. Stendete il rotolo di pasta sfoglia e aggiungeteci le mele al centro. Con un coltello appuntito, tagliate la pasta  su ogni lato delle mele. Fate dei tagli sulla superficie, distanziati di 2 cm l'uno dall'altro. Iniziate ad intrecciare  la pasta partendo dalle estremità e portandole verso il centro, accavallando le bande di pasta. 
Spennellate con un tuorlo d'uovo. Infornate per 35 minuti a 180°. Spolverare con zucchero a velo e versate un po' di caramello liquido per decorare. 

 

 

Commenta questo articolo