Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

UN TRUCCO IMBATTIBILE per pulire il vostro PIANO DI COTTURA INCROSTATO

Costantemente sotto l'attacco di oli e grassi, il piano di cottura, è una delle zone più esposte a germi e batteri di tutta la casa. Ecco come mantenerlo pulito senza sforzi.

I fornelli sono notoriamente una delle cose più difficili da pulire e da mantenere pulite, a causa del continuo uso che ne facciamo e dell'esposizione che hanno verso oli e grassi.

Spesso abbiamo bisogno di prodotti specifici che ci aiutini ad eliminare le tracce della nostra cucina. Vi consigliamo pero' di lasciare perdere i prodotti chimici che possono essere dannosi sia per le superfici dei fornelli che per la vostra salute.

6 SOLUZIONI ECOLOGICHE

Questi metodi vi permetteranno di far brillare i fornelli senza sudare!

1. AMMONIACA
Anche se l'ammoniaca non è efficace nel pulire tutto in questo caso risolverà ogni problema.
Metette i vostri fornelli in una sacchetto di plastica richiudibile, aggiungete l'ammoniaca e chiudetelo. Lasciate quindi il sacchetto fuori dalla finestra per una notte e, il giorno dopo li ritroverete brillanti!

2. ACQUA BOLLENTE
Se non si dispone di prodotti ma avete bisogno di pulire il piano di cottura in modo rapido, provate l'acqua bollente. Delicatamente e con attenzione versate l'acqua bollente sulla superficie sporca. Lasciate quindi riposare fino a quando non si raffredda, i detriti solidi saranno facilmente rimuovibili. Si tratta della soluzione più ecologica possibile :)

3. OLIO D'OLIVA
Versate un po' d'olio sul piano cottura e, con un panno, strofinate bene le parti incrostate più dure. Spruizzate infine un po' di detergente universale ed il gioco è fatto!

4. ACETO BIANCO
Uno dei "detersivi naturali" più efficaci. Mettetene in una bottiglia spray per un terzo e aggiungete 2 parti d'acqua, miscelate e spruzzatene sulle superfici da pulire.

5. BICARBONATO DI SODIO E LIMONE
I limoni sono naturalmente degli sciogli-grassi mentre il bicarbonato ha proprietà antibatteriche naturali. L'ideale è utilizzarli per pulire superfici in vetro: spargete un po' di bicarbonato e poi passate come una spugna un mezzo limone. Infine passate un panno umido per rimuovere i residui.

6. SALE E BICARBONATO
Miscelate insieme un cucchiaio di bicarbonato di sodio ed un cucchiaio di sale.
Successivamente aggiungete un cucchiaio d'acqua e mescolate tutto insieme.
Immergetevi quindi uno straccio e iniziate a pulire il vostro piano cottura in un attimo!

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Commenta questo articolo

Impara a scegliere bene la tua panna da cucina: Non sono tutte uguali! 4 ABITUDINI EFFICACI CHE ABITUANO IL TUO CORPO A BRUCIARE I GRASSI!