Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Cena di Natale low cost con meno di 10 euro!

Natale a meno di 10 euro

 

Natale si sta avvicinando a grandi passi ed è tempo di cominciare già a pensare al menù della cena della Vigilia e del pranzo di Natale.
Ma, l'attualità del paese parla chiaro: la crisi economica si sta facendo sentire sempre di più ed è per questo che le famiglie devono fare delle rinunce anche quando si parla della cena di Natale o del cenone di Capodanno.
Secondo un'analisi della Coldiretti, due italiani su tre devono tagliare i costi per la spesa natalizia e gli unici commerci a non risentire del calo delle vendite sono i discount alimentali, i cui prezzi sono molto più bassi rispetto ai negozi di alimentari più tradizionali.

L'Unione Nazionale Consumatori ha elaborato una serie di consigli per fare la spesa di Natale all'insegna del risparmio:

 

Fare la spesa prima permette di risparmiare fino al 20%

Scegliere un discout puo` far risparmiare fino al 40%

Approfittare delle offerte puo' far risparmiare il 35%

Evitare gli sprechi vi farà guadargnare il 30%

 

Un natale low cost non significa necessariamente perdere l'atmosfera natalizia.
La cena di Natale resterà magica perché l'importante è vivere bene questa festa, anche in tempo di crisi.

Per il vostro menù low cost vi proponiamo qualche idea di ricetta per un Natale perfettamente anti-crisi!

 

Antipasti sfiziosi

Per gli antipasti di Natale low cost, potrete orientarvi verso i finger food.  Si tratta di tutto cio' che si puo' prendere con due dita, come i crostini o i bicchierini salati.
Potrete comporre un piatto con più finger food e proporlo come antipasto per parire il pasto. Il vantaggio sarà quello di proporre piccole porzioni divertenti e varie, che è possibile reralizzare con ingredienti a basso costo, senza sfigurare.
Potrete realizzare ad esempio dei crostini con ricotta mescolata con un cucchiaino di pesto, salmone o trota affumicati e rughetta, delle bruschette, i fagottini al salmone o i bicchierini multicolore al salmone, come pure dei muffins salati.
Per ogni commensale, potrete comporre il piatto di antipasti con un assortimento di finger food, mettendo ad esempio un crostino o una bruschetta, un fagottino o un bicchierino salato, un muffin salato e un po' d'insalatina mista, decorata con qualche seme di melograno.
Prezzo del piatto → tra i 3, 5 e i 5 euro

 

Primi piatti

La cucina italiana per fortuna è ricca di idee economiche, sopratutto per quanto riguarda i primi.
La tradizione vuole che alla vigilia si mangino gli spaghetti, come ad esempio gli spaghetti con gamberi e cozze oppure spaghetti con seppie e gamberi..
Per il pranzo di Natale invece pasta all'uovo, che se fatta in casa permette di risparmiare.
Ed ecco quindi che potrete optare per i classici tortellini in brodo.

Prezzo del piatto → tra i 3,5 e i 4 euro

 

Secondi piatti

Per i secondi, la tradizione vuole che per la cena della vigilia si preferiscano secondi di pesce, e per il pranzo di Natale i secondi di carne.
Per quanto riguarda i secondi di pesce, privilegiate il pesce azzurro, come sgmbri e sardine, che è più economico e saporito rispetto ad altri pesci. Potrete per esempio realizzare un'ottima frittura di sardine alla farina di mais, che è low coast e molto gustosa.
Un bel sautè di cozze per esempio, accompagnato da pane tostato all'aglio, sarà un ottimo secondo, gustoso ed economico.
Per il pranzo di Natale, privilegiate il pollo o il tacchino interi che farete al forno, che sono più economici rispetto ai pezzi tagliati come le cosce, o i petti.

Prezzo raggiunto → Tra i 5 e i 6 euro

 

Il dolce
Oltre a proporre i classici pandoro e panettone che troverete ad un prezzo economico comprandolo un po' di tempo prima del Natale o anche solo approfittando delle offerte natalizie, orientatevi verso dolci economici e golosi da fare in casa, come il classico tiramisù.
E se avrete approfittato di un 2 x 3 per l'aquisto del Pandoro, potrete utilizzarne uno per realizzare un dolce economico e natalizio al 100%: il pandoro stellato. Per realizzarlo, sarà sufficiente tagliarlo in fette orizzontali, in modo che siano a stella, farcirle con crema al mascarpone, poi sovrapporle con in mezzo la crema in modo da ricomporre il pandoro, golosamente farcito.

Prezzo raggiunto → tra i 4 e i 5 euro


E voi?
Quali sono le vostre astuzie o i vostri piatti preferiti per un Natale anti-crisi?

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Commenta questo articolo

L'arte della tavola: come apparecchiare per Natale Regali golosi per il Natale