Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Ricette tradizionali della cucina regionale - 48 ricette

Se ti è venuta l'acquolina in bocca, scopri tante altre ricette: sbriciolata, dolci d Natale, polenta alla valdostana, ferratelle abruzzesi, pasta alla norma, lasagne alla bolognese

Tecniche di cucina

Pina Colada

Origini della Pina Colada
Si hanno  notizie di una bevanda alcolica contenente rum oro e succo di ananas già a partire dagli anni '20 del '900. Cio' che differenzia questa antica bevanda dalla nota Pina Colada è la presenza, in quest'ultima, del latte di cocco. 

La Pina Colada e la stampa
L'edizione del 16 aprile 1950 del New York Times parla esplicitamente di una bevanda chiamata "Pina Colada", preparata con rum, cocco e ananas. 

Altre versioni della Pina Colada
Secondo altre fonti, la Pina Colada avrebbe visto la luce nel 1963 a Porto Rico, nel tentativo di creare un cocktail fruttato ed inedito. Quale che sia la sua origine, la Pina Colada è deliziosa. Per preparare velocemente questa bevanda alcolica a base di rum, cocco e ananas non vi resta che seguire i consigli del nostro barman.

Per la Pina Colada avete bisogno di:
- 5 cl di rum oro
- 3 cl di crema di cocco
- 9 cl di succo d'ananas
- Un po' di cocco disidratato
- Ghiaccio

 Preparazione:

Mettete 3-4 cubetti di ghiaccio in un bicchiere, aggiungete 5 cl di rum oro, poi 3 cl di crema di cocco e 9 cl di succo d'ananas. Mettete dei cubetti di ghiaccio nello shaker ed aggiungete del cocco disidratato per rendere più cremoso il cocktail. Agitate energicamente per qualche secondo, poi versate la crema di ghiaccio e cocco nel bicchiere.  Decorate con della menta fresca, cocco disidratato e zucchero a velo.

Le migliori ricette di Cucina regionale

Di

I sospiri o dolci della sposa sono dolcetti glassati tipici pugliesi

  • 4 uova
  • 100 gr. di farina
  • 80 gr. di zucchero
  • Per la farcia:
  • 600 ml di latte
  • 6 tuorli d'uovo
  • 6 cucchiai colmi di zucchero
  • 6 cucchiai rasi di farina 00
  • un pò di buccia di limone per aromatizzare la crema
  • Per la copertura:
  • zucchero a velo q.b.
  • acqua q.b.
  • poche gocce di succo di limone
4/5 (1123 Voti)

Questo dolcino tipico Lecce e del Salento in generale ha un guscio di frolla ripieno di crema aromatizzata al limone..buonissimo!

Di

Ispirata alla carbonara classica, personalizzata

  • 200 gr. di spaghetti
  • 150 gr. di foglie di spinaci (meglio se piccole e tenere)
  • 50 gr. di pancetta a cubetti
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino
  • 2 uova
  • formaggio grattugiato misto (parmigiano e pecorino)
  • 1 pezzetto di burro
  • sale
  • pepe
3.4/5 (501 Voti)

La sfogliatella napoletana si trasforma in KONOSFOGLIA: Scopri questa golosissima novità

Di

Bollire le patate. Non appena si sono raffreddate passarle con lo schiacciapatate

  • 350 g di farina
  • 100 g di patate circa
  • 3/4 di lievito di birra
  • 1 cucchiaio scarso di sale
  • Acqua tiepida q.b.
3.4/5 (460 Voti)

Di

preparazione: versare nel boccale l'acqua tiepida, le patate lessate, 10 gr olio, lo zucchero e il lievito, emul...

  • ingredienti:
  • -350 gr di acqua tiepida
  • -250 gr di patate lessate e raffreddata
  • -10 gr olio extra vergine di oliva +q.b. per condire
  • -5 gr zucchero
  • -25 gr lievito di birra
  • -600 gr di farina di grano duro (semola macinata)
  • -15 gr sale
  • -pomodorini rossi q.b.
  • -sale e origano q.b.
3.2/5 (417 Voti)

La cipollina: uno street food amato ed adorato da ogni siciliano che si rispetti, e da chiunque venga in contatto con la cucina sicula. Ma qual è il suo segreto? Sembra che stia nella sfoglia..

Di

I tipici biscotti toscani da inzuppare nel Vin Santo o semplicemente mangiati da soli

  • Ingredienti:
  • 500 gr farina
  • 200 gr mandorle non pelate( noi abbiamo usato quelle pelate)
  • 200 gr zucchero
  • 100 gr burro
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • buccia di limone
  • sale
  • uovo per spennellare
2.9/5 (415 Voti)

Di

Malloreddus...alla norma: lettura in chiave sarda della più catanese delle ricette!

  • 170gr di malloreddus
  • 1 melanzana
  • 1 lattina di pomodori pelati da 500gr
  • Sale
  • Zucchero
  • Sedano
  • carota
  • cipolla
  • Basilico qb
  • Ricotta salata stagionata qb
  • Olio per friggere
  • Olio extra vergine d’oliva
3.1/5 (400 Voti)

Di

il cannolo siculosardo (non potevo chiamarlo diversamente) è un cannolo di ricotta dove però la cialda è fatta d...

  • 4 dischi da 12cm di diametro di pane carasau
  • 200 gr di ricotta di pecora
  • Latte quanto basta per ammollare il pane carasau
  • 4 cucchiaini di zucchero a velo
  • 100 ml di crema di latte
  • 4 gocce di essenza di vaniglia
  • 2 albumi
  • Gocce di cioccolato qb
3.2/5 (390 Voti)

Di

Le pettole sono palline di pasta lievitata e fritta tipiche di alcune regioni del Sud, con qualche variante, ma sop...

  • 1 kg di farina 00
  • 1l d’acqua tiepida
  • all’incirca
  • 1 panetto di lievito di birra fresco
  • sale
3.3/5 (338 Voti)

Di

in una ciotola mettere le uova ed amalgamarle con lo zucchero, il miele, il limone e il burro precedentemente fuso ...

  • dose per circa 40 pezzi:
  • 2 uova
  • 25 gr burro (fuso e raffreddato)
  • 100 gr zucchero
  • 80 gr mandorle
  • 40 gr nocciole
  • 3-4 noci
  • uvetta a piacere (leggermente inumidita con acqua tiepida)
  • 1 quadrato di cioccolato fondente
  • 1/2 limone grattugiato
  • 1 cucchiaio miele (preferire millefiori)
  • 250 gr farina
  • 1/2 bustina lievito in polvere
3.1/5 (312 Voti)

Di

L’impepata di cozze è una preparazione tipica di Napoli

  • 1 kg di cozze
  • pomodorini
  • olio
  • peperoncino
  • aglio
  • sale
3.3/5 (249 Voti)

Ancora più ricette di Cucina regionale

Hai una domanda, un dubbio, una curiosità? Lo staff di Tribù Golosa ha la risposta per te.

Taralli pepe e mandorle Sospiri o dolci della sposa